Trova la tua mela
Sapore
dolce aspro
aroma
delicato aromatico
polpa
morbido croccante
Reimpostare il filtro

22/10/2020

Il morso aspro ma buono

Un'esperienza di gusto con le croccanti varietà di mele dell'Alto Adige

Un frutto aspro è spesso associato alla scarsa maturità. Una teoria che appunto vale spesso, ma non quando hai tra le mani una mela dell’Alto Adige. Alcune varietà infatti sono uniche e inconfondibili proprio per il fatto di avere un gusto acidulo.

Negli ultimi anni le varietà di mele dell’Alto Adige dal sapore più acidulo hanno visto un apprezzamento sempre maggiore dei consumatori, che hanno addirittura iniziato a preferirle alle classiche varietà più dolci. Pur avendo colori e sfumature differenti, si contraddistinguono per una maggiore asprezza le varietà Granny Smith, Braeburn, Kanzi e Idared.

L’inconfondibile Granny Smith, dal brillante colore verde, arriva dall’Australia e deve il suo nome alla sua scopritrice (la nonna Smith). Questa mela profuma di timo e citronella, si conserva bene per lungo tempo ed è adatta anche alla coltivazione biologica. La Braeburn è invece la mela con la più elevata concertazione di vitamina C e si caratterizza per una estrema croccantezza. Ha un elevato contenuto acido anche la varietà club Kanzi, che nasce dall'incrocio naturale tra le varietà Gala e Braeburn, di cui unisce la dolcezza e il gusto aromatico. E infine la varietà Idared, che raggiunge dimensioni medie, si caratterizza per una polpa bianca e soda e si raccoglie a fine ottobre.

Se un morso a una di queste varietà vi sembra troppo aspro, potete gustare le mele anche in forma lavorata. Provate ad esempio una insalata di formaggio e mele, una rinfrescante bibita di mela e sedano o, se preferite un po’ di dolcezza, uno smoothie “Apple Pie”. Lasciate libero spazio alla fantasia, il vostro palato, ringrazierà!

Avete già trovato la vostra mela acidula preferita? Per individuare la migliore combinazione tra sapore, aroma e polpa che fa al caso vostro, cliccate qui.

 

loader